• Via Barona, 37 - 20142 Milano Tel. +39.02.89127390 info@csstecaprint.it
  • Lun - Ven: 8.30 - 13.00 | 14.00 - 17.30

La stampa digitale diretta

La stampa a getto d’inchiostro è un tipo di stampa da computer che ricrea un’immagine digitale grazie al getto di goccioline di inchiostro su carta, plastica o altre superfici. Questo tipo di stampante, detta a getto d’inchiostro, è quello di uso comune, sia per la casa che in ambito professionale.

Nato alla fine del 1970, quello del getto d’inchiostro è oggi un mercato in forte evoluzione. Le testine di stampa utilizzano cristalli piezoelettrici per depositare i materiali direttamente sulla superficie. Una camera in materiale piezoelettrico viene riempita di inchiostro, in corrispondenza di ogni ugello c’è un elemento riscaldante. Quando viene applicata una pressione, il materiale piezoelettrico cambia forma, generando un impulso di pressione sul fluido, che forza ad uscire dall’ugello una gocciolina di inchiostro. La tecnologia piezoelettrica permette una più ampia varietà di inchiostri, non richiede componenti volatili e non causa problemi con gli accumuli residui d’inchiostro. Per contro, le testine di stampa sono più costose da produrre a causa della utilizzo di materiale piezoelettrico.

La tecnologia piezoelettrica è spesso impiegata nelle linee di produzione per la marcatura dei prodotti. A questo tipo di stampa, si sono affiancate le tecnologie per la stampa tramite un software detto RIP. L’immagine viene trasferita alla stampante, che a sua volta la trasferisce sulla superficie. La stampante è installata su un meccanismo di sollevamento che le consente di stampare su oggetti alti fino a trenta centimetri.